Manifattura, mito e realtà del made in Italy

Manifattura, mito e realtà del made in Italy

Il made in Italy manifatturiero viene spesso raccontato come un settore che continua a far crescere l’economia nazionale nonostante la crisi. Un’affermazione che pare ambigua e semplicistica, poiché come analizza il report del centro studi Confimprenditori, gli aspetti economici coinvolti sono plurimi, e  questo “racconto” non è mai stato sottoposto a verifica empirica dai mezzi […]

Rapporto 2017 su crescita e lavoro

Rapporto 2017 su crescita e lavoro

Le piccole e medie imprese rappresentano il sistema nervoso centrale del paese. Dal loro andamento e dalla loro crescita dipende l’economia nazionale. Il “Rapporto 2017 su crescita e lavoro” del centro studi di Confimprenditori – presentato il 9 novembre alla sala Aldo Moro della Camera dei deputati – analizza le politiche utili a rendere le […]

Il lavoro intermittente come alternativa ai voucher

Il lavoro intermittente come alternativa ai voucher

PREMESSA  L’improvvisa, anche se non inaspettata, abrogazione del lavoro accessorio ad opera del D.L. 25/2017 (ora convertito senza modifiche nella Legge 49/2017) ha gettato  nello sconforto famiglie ed imprese che si trovano ora a gestire una vera e propria emergenza connessa  alla necessità di trovare un valido strumento alternativo. Uno strumento che possa garantire la […]

Imprese, quando l’accesso al credito diventa impossibile

Imprese, quando l’accesso al credito diventa impossibile

La crisi bancaria ha sicuramente segnato profondamente il Paese ma chi sembra dover maggiormente subire sono le imprese, impossibilitate nell’accedere al credito. Un cane che si morde la coda perché se le Pmi non possono più accedere al credito, automaticamente la ripresa frena e l’Italia resta preda di una crisi stagnante. L’analisi del centro studi […]

La giustizia amministrativa che blocca le imprese

La giustizia amministrativa che blocca le imprese

L’impatto della giustizia sull’economia è preso in esame dal report del centro studi di Confimprenditori. I dati, rapportati alla media dei paesi europei, mette in luce tutte le mancanze del sistema giudiziario italiano. Nove anni e mezzo il tempo medio che in Italia serve per risolvere un contenzioso in sede amministrativa. Lungaggini che impediscono al […]

Formula Italia, libertà economica ed efficienza dello Stato

Formula Italia, libertà economica ed efficienza dello Stato

Formula Italia è un’analisi sulla libertà economica intesa come assenza di fattori coercitivi o vincolanti a danno della produzione dello scambio e della circolazione dei beni e dei servizi. Comparando i vari indici internazionali, lo studio si concentra sulla valutazione del grado di libertà attraverso diversi fattori fondamentali dell’economia di ogni stato e arriva a […]

Startup: tanto rumore per nulla?

Startup: tanto rumore per nulla?

Cosa succede se al forte investimento pubblico sulle startup non corrisponde un uguale successo delle stesse? Il “caso Italia” è emblematico in tal senso: forti della retorica del governo, i risultati delle nuove aziende deludono. Intanto centinaia di migliaia di piccole e medie imprese continuano a produrre circa metà del Pil del Paese senza ricevere […]

Il DURC: un’altra storia di burocrazia italiana

Il DURC: un’altra storia di burocrazia italiana

I danni diretti di ritardi ed errori nel rilascio del documento per la partecipazione alle gare pubbliche (DURC) sono oltre 220 milioni di euro all’anno. I danni potenziali, considerate le ricadute sul sistema, sono di 2 miliardi e mezzo. L’indagine del Centro Studi Confimprenditori. Clicca qui per scaricare il report completo

La giustizia civile ed i suoi danni

La giustizia civile ed i suoi danni

La recente pubblicazione del Rule of Law Index 2016 a cura del World Justice Project impone una profonda riflessione sul funzionamento del sistema giudiziario civile italiano. Negli ultimi anni è accresciuta la consapevolezza che per migliorare la competitività del tessuto economico e in particolare delle imprese è necessario costruire un contesto favorevole a 360 gradi. […]

Italia: un’azienda su 5 fallisce per i debiti dello Stato

Italia: un’azienda su 5 fallisce per i debiti dello Stato

In Italia quasi una piccola-media impresa su cinque  vanta crediti con la Pubblica Amministrazione, ma il pagamento dei debiti procede a rilento per lo Stato. Il Ministero dell’Economia e Finanza si era impegnato ad aggiornare lo stato del pagamento dei debiti alle imprese in una sezione apposita del proprio sito, ma il conteggio è fermo […]