Macchè beffa è incompetenza alla Tavecchio-Ventura

Macchè beffa è incompetenza alla Tavecchio-Ventura

“Che beffa” esclama il premier Paolo Gentiloni di fronte al sorteggio con cui l’Unione Europea ha deciso che l’Ema debba andare ad Amsterdam e non a Milano. Ma non è colpa del destino cinico e baro se l’agenzia europea del farmaco avrà come sede un paese come l’Olanda di cui la Lombardia, da sola, fattura […]

E le imprese pagano

E le imprese pagano

Pur nella sua inconsistenza strategica e progettuale la manovra di bilancio arrivata in Senato – già aggredita da quasi 4mila emendamenti – è molto meno neutra e innocua nei confronti del mondo delle imprese di quanto si tenda a farla apparire. A parte il capitolo degli ammortamenti per gli investimenti la manovra del governo getta […]

L’insostenibile costo della (cattiva) politica

L’insostenibile costo della (cattiva) politica

La legge di Bilancio in discussione in Parlamento – lo abbiamo detto e scritto a più riprese – è una manovra priva di spessore e di visione, un provvedimento di fine legislatura che impiega la quasi totalità delle risorse mobilitate – oltre 15 miliardi – per sventare le clausole di salvaguardia sull’aumento dell’Iva e delle […]

La ripresa deve ancora venire

La ripresa deve ancora venire

Ci viene detto con intensità crescente che il Pil e l’occupazione crescono nel nostro paese. Si tace sul fatto che la crescita è abbondantemente sotto la media europea ma si pone molta enfasi sul fatto che abbiamo agganciato la ripresa, che sono ripartite l’occupazione e l’economia, che finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel […]

Una legge di bilancio elettorale

Una legge di bilancio elettorale

La Legge di Bilancio 2018 con lo sgravio contributivo al 50% per l’assunzione degli under 35 e i vari bonus elargiti in manovra prosegue il metodo degli incentivi su cui era fondato il Jobs act, segue cioè lo spartito di una logica emergenziale e non strutturale favorita anche dalla scadenza della legislatura e dalle elezioni […]

Escludere i professionisti dallo split-payment

Escludere i professionisti dallo split-payment

Tra i provvedimenti problematici – usiamo questo termine eufemistico – che caratterizzano il profilo della prossima legge di bilancio ce n’è uno che ha i tratti della pura vessazione. Si tratta dell’allargamento della platea dello split payment entro la quale restano compresi anche i professionisti. Un provvedimento che viene spacciato come guerra preventiva all’evasione ma […]

Da Torino la nuova sfida di Confimprenditori

Da Torino la nuova sfida di Confimprenditori

  Sono stati giorni intensi e importanti quelli del festival del lavoro di Torino dove Confimprenditori con un suo stand è stata presente nei padiglioni della fiera del Lingotto, partecipando attivamente ai lavori della kermesse. Un’opportunità unica per conoscere e parlare direttamente con centinaia di consulenti del lavoro che hanno partecipato alla manifestazione torinese, figure […]

Il lavoro al centro

Il lavoro al centro

Dal 28 al 30 settembre Confimprenditori sarà con un suo stand al festival del lavoro di Torino. Per noi si tratta di un appuntamento irrinunciabile, essenziale per cogliere i segnali che vengono dal mondo del lavoro e in particolare dall’universo di quei professionisti che in una società molto complessa dal punto di vista giuslavoristico, normativo […]

Dalla rottamazione alla lottizzazione

Dalla rottamazione alla lottizzazione

La realtà alla fine è riuscita a superare la fantasia. E così è accaduto che i rottamatori del Cnel, i crociati per la sua abrogazione siano gli stessi che oggi nominano il nuovo consiglio di Palazzo Lubin. A firmare il decreto attuativo per il rinnovo del consiglio del Cnel, è la stessa Maria Elena Boschi […]

La bolla del Jobs act rischia di esplodere a fine 2017

La bolla del Jobs act rischia di esplodere a fine 2017

L’ipotesi che a fine anno molti di coloro che sono stati assunti nel 2015, terminati gli incentivi del Jobs act, finiranno per ingrossare le fila dei disoccupati, rischia di diventare realtà. Dalla manovra finanziaria del 2015 ad oggi, grazie al bonus contributivo, sono stati assunti un milione e mezzo di persone a zero contributi. I nuovi […]