UN PENSIERO LANCIATO NEL FUTURO

 

Dinamismo, velocità, capacità di unire luoghi e persone, un binario che traccia percorsi, regole e valori. Le immagini del treno e del lavoro, a pensarci bene, contengono più di una similitudine: racchiudono, entrambe, l’idea del viaggio come un’impresa da compiere assieme, perseguendo tappa per tappa mete diverse eppure condivise.

Per questo Confimprenditori ha voluto chiamare Il treno del lavoro la manifestazione mobile in giro per l’Italia dove gli imprenditori incontrano gli esperti in materia di lavoro per confrontarsi sui nuovi temi introdotti dai cambiamenti della normativa e del mercato. Dalla legge Fornero al Jobs act – per citare i principali – sono significativi e profondi gli interventi operati sul quadro normativo e sulla cornice degli istituti contrattuali.

Ltappe del treno del lavoro saranno un’occasione per riflettere e confrontarsi con gli imprenditori italianisullo sviluppo di questi cambiamenti in corso e sulla conoscenza dei nuovi strumenti contrattuali. Tra i temi trattati all’interno dell’iniziativa un ruolo fondamentale avrà la contrattazione decentrata o di secondo livello tema che Confimprenditori sostiene come strumento per una maggiore flessibilità del lavoro. La contrattazione collettiva nazionale infatti è ormai da tempo espressione delle grandi imprese rispecchiando i loro interessi, Confimprenditori, mediante la promozione della contrattazione di secondo livello, cerca invece di venire incontro agli interessi delle Pmi italiane, introducendo una maggiore flessibilità nella gestione dei rapporti di lavoro a tutela dell’occupazione e della sostenibilità d’impresa.

Con il treno del lavoro si vuole portare nelle piccole e medie imprese italiane una visione del lavoro come strumento di socialità e di produttività, nella convinzione che le Pmi costituiscano la più diffusa e dinamica esperienza produttiva del paese, quella su cui il sistema deve cominciare a investire come il vero modello italiano d’impresa. Sono le Pmi la locomotiva italiana.

 

 

 

Imprenditori, professionisti, dipendenti, sono i soggetti coinvolti dalle continue modifiche della normativa sul lavoro.

Nel 2017 percorreremo oltre 1.800 Km coinvolgendo quasi 1 milione di aziende ed oltre 4 milioni di dipendenti facendo informazione, confrontandoci e proponendo soluzioni sulle tematiche del mondo del lavoro.

Un confronto necessario per sostenere il Sistema Italia.

 

LE NOSTRE FERMATE

 

APPUNTAMENTO A TORINO  28-29-30/09

 

Festival del Lavoro  |  Lingotto Fiere – Padiglione 1  |  Via Nizza, 294

Sull’avvenire delle nostre imprese

 

APPUNTAMENTO A FIRENZE  27/10

 

Grand Hotel Mediterraneo  |  Lungarno del Tempio, 44

Jobs Act e incentivi: quale futuro?

Gli effetti sul mercato del lavoro dopo il 1° Gennaio 2018.

 

INTERVENGONO:

Dott. Dario Nardella – Sindaco di Firenze – Apertura lavori e saluti

Sen. Mario Mauro – Senatore della Repubblica, Membro della 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) – Incrementare l’occupazione è possibile? Prospettive e strategie di una politica del lavoro 

On. Pier Paolo Baretta – Sottosegretario al ministero dell’Economia – Il Jobs Act e il futuro delle riforme

Gianfranco Polillo – Economista, ex sottosegretario all’Economia – Dagli interventi d’emergenza alle politiche strutturali

Roberta Russo – General Manager – Direttrice HR Gruppo Eli Lilly – Cosa chiedono le aziende: certezza o flessibilità

Gian Paolo Gualaccini – Vice presidente CNEL – I numeri del Jobs Act: un bilancio della riforma del lavoro 

Ilaria Bugetti – Vice presidente della Commissione Impresa-Sviluppo-Ricerca della Regione Toscana – L’impatto del Jobs Act sul territorio

Prof. Luca Marra – Professore Diritto del Lavoro presso Università di Pisa – Gli incentivi all’occupazione sono ancora possibili 

Prof. Paolo Fanfani – Docente di Diritto del Lavoro Università di Firenze – Quale concorrenza: a confronto i costi del lavoro nella UE 

 

Question Time

 

Dott. Fabio Panella – Dottore Commercialista – Chiusura dei Lavori

Modera i lavori Riccardo Paradisi – Giornalista

 

 

APPUNTAMENTO A PADOVA  24/11

 

Hotel NH Padova  |  Via Niccolò Tommaseo, 61  (da confermare)

#LavoroFuturo: come gestire il cambiamento

 

Visita il sito trenodellavoro.it