“Credo che ci siano due forze ostili e nemiche rispetto al lavoro: si tratta della tecnica e della politica”. Giulio Tremonti, ex ministro dell’Economia, analizza gli effetti della quarta rivoluzione industriale dal salone di Torino.