Cerca
Close this search box.

CCNL - Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro >

Decreto Sud: inutile spot del governo

“Dobbiamo constatare che il decreto Sud, e la Zona Economica Speciale, ad oggi si è rivelato un semplice spot per il governo, nella pratica inutile per le piccole e medie imprese”. 

Lo dichiara il presidente di Confimprenditori, Stefano Ruvolo, che spiega:

 

“Lo sportello unico telematico, che sarebbe dovuto essere operativo dal primo gennaio, ancora non è pervenuto. Si tratta di un grave danno per le imprese, che non solo non hanno la possibilità di presentare i progetti, ma non possono nemmeno usufruire delle agevolazioni previste sulla carta. Oltre a questa grave mancanza, il decreto stesso presenta due grandi limiti per quanto riguarda le piccole e medie imprese. Il primo è che i progetti, per essere approvati, non devono avere un importo inferiore ai duecentomila euro, e il secondo è l’esclusione della banda larga e del digitale dalle agevolazioni. Due scelte incomprensibili, che colpiscono tutto l’indotto del settore e minano la competitività delle imprese. Purtroppo, un provvedimento che avrebbe dovuto rilanciare l’economia del Mezzogiorno non è altro che una scatola vuota”.

Stefano Ruvolo
Presidente Nazionale Confimprenditori

Articoli Recenti

Accedi all'area riservata