Cerca
Close this search box.

CCNL - Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro >

L’aumento della tassazione sugli affitti brevi non è una buona idea 

Abbiamo più volte elogiato alcuni aspetti della legge di bilancio, a partire da quella stabilizzazione del taglio del cuneo fiscale che Confimprenditori aveva richiesto e sollecitato. Bene dunque che il governo si sia mosso in quella positiva direzione. 

 

 

Non altrettanto possiamo dire – purtroppo – per una scelta che invece non appare affatto convincente, e cioè quella di aumentare la tassazione (dal 21 al 26%) sugli affitti brevi. Colpire i piccoli proprietari (in media, 1000 euro l’anno di aggravio)  che usano la loro casa con la formula dell’affitto breve non pare una buona idea. C’è da augurarsi che questa scelta venga modificata. 

Stefano Ruvolo
Presidente Nazionale Confimprenditori

Articoli Recenti

Accedi all'area riservata