Burocrazia che stritola, tassazione del lavoro alle stelle e giustizia civile paralizzata: sono questi  i problemi degli imprenditori italiani. Confimprenditori-Federazione Turismo e Servizi li affronterà nella seconda edizione della Festa dell’Imprenditore, dedicata proprio al ruolo degli imprenditori nella realtà economica odierna.

Dal 10 al 12 marzo nella sede dell’associazione a Somma Vesuviana si susseguiranno una serie di eventi durante i quali gli imprenditori che compongono il direttivo provinciale discuteranno i temi legati all’economia e all’imprenditoria.

A mettere a fuoco i temi di questa nuova edizione, Michele Rea, presidente della Federazione Turismo e Servizi e membro della giunta di presidenza nazionale Confimprenditori. Un primo momento di riflessione e dibattito sarà venerdì, durante l’inaugurazione della tre giorni. Un’edizione, la seconda della “Festa dell’Imprenditore” che da un lato affronterà questioni inedite per le aziende della zona, dall’altra confermerà la volontà di Confimprenditori di essere un punto di riferimento per gli associati.

Nel pomeriggio di sabato invece al teatro Summarte di Somma Vesuviana ci sarà il convegno “Italia in Digital”, incontro promosso in collaborazione con i giovani della Promo Media Marketing su temi di imprenditoria digitale, start up e storie di successo. “Italia in Digital” nasce grazie all’intuizione di Giuseppe Ciampa (Promo Media Marketing srl) e Nello Polise (NPB Studios), come un blog volto a sensibilizzare le persone alle nuove tecnologie in modo semplice e pratico. Da qui l’ambizione di creare un vero e proprio evento aperto ad imprenditori, professionisti, consulenti e più in generale ad appassionati del settore marketing e digitale.

L’evento consentirà di capire meglio, con “pillole” formative, il mondo del digitale e del business. Saranno inoltre raccontate storie di successo di persone e aziende che creano fatturati attraverso il web. La serata di sabato si concluderà con la commedia teatrale “Mpriesteme a Mugliereta” della compagnia “Summa Villa”, con la regia di Maria Acanfora.

Domenica 12 marzo spazio a moda, arte e cultura con la partecipazione dello stilista Mimmo Tuccillo. Durante la sfilata degli abiti da sposa, in scena anche l’illusionista Alfonso Aversa di “Italia’s Got Talent”. A fine serata, prima dello spettacolo comico di Peppe Iodice, la premiazione di alcuni imprenditori locali con la consegna del premio “Summa Eccellenza”: un simbolo per conoscere le eccellenze storiche del territorio, che provano quotidianamente a rispondere alla crisi innovandosi senza però perdere il proprio legame con le radici.